2015-09-29

Fare reclamo TELECOM

Devi fare un reclamo o segnalare un disservizio a TELECOM?

Online

Nell’area MyTIM Fisso puoi gestire il tuo conto e la tua linea telefonica Telecom Italia e visitare l’area Assistenza Tecnica, dove potrai risolvere dubbi e verificare eventuali guasti.
Se poi navighi con l'ADSL di Telecom Italia, per accedere alla tua Area Clienti privata i passaggi sono ancora più semplici e facili: puoi  inserire username e password di Alice mail connessa all’Adsl di Telecom Italia (ad esempio:nome.cognome@alice.it) oppure direttamente da casa inserendo il numero della tua linea telefonica. Per ulteriori chiarimenti puoi leggere qui.
Da non dimenticare: siamo presenti anche sui social network per darti assistenza e tutte le informazioni di cui hai bisogno. Su Facebook, nella sezione Customer Care della nostra Fanpage Telecom Italia puoi trovare soluzioni e risposte ai tuoi dubbi. Inoltre il nostro Twitter Team è a disposizione per risolvere le tue esigenze dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 17.00.

Il servizio clienti telefonico – il 187: un numero fatto di persone

Disponibile 7 giorni su 7, il servizio 187 è dedicato a risolvere le tue necessità e i tuoi eventuali problemi con la linea telefonica di Telecom Italia. Gli operatori potranno fornirti tutte le informazioni commerciali e amministrative e sono a disposizione tutti i giorni, dalle 7.00 alle 22.30.
Per ricevere assistenza tecnica sulla linea telefonica o sulla linea ADSL gli operatori sono invece disponibili 24 ore su 24. Attenzione però, perchè il numero è attivo solo se si chiama dall’Italia.

Altri  numeri utili

Se cerchi informazioni specifiche, ad esempio hai bisogno di ricevere un supporto da un tecnico specializzato per risolvere problemi sul PC (desktop, notebook, netbook e principali tablet presenti sul mercato) o ricevere informazioni e assistenza per l’installazione dell’IPTV, esistono dei Numeri Verdi creati ad hoc per i Clienti Telecom Italia. Per la lista completa dei  numeri puoi consultare la  pagina Contatti di Telecomitalia.it
Inoltre per  i clienti business di telefonia fissa e mobile di Telecom Italia è disponibile il numero 191, e per i clienti Tim il servizio telefonico 119.



Conciliazione: cosa fare

Per risolvere a livello extragiudiziale possibili controversie  Telecom Italia mette a tua disposizione la procedura di conciliazione.  Questo strumento è gratuito e riguarda tutte le problematiche che possono insorgere tra te, in quanto cliente, e Telecom Italia in relazione ai servizi/prodotti che hai acquistato o ai quali sei abbonato.La conciliazione è una procedura di risoluzione alternativa delle controversie, volontaria, riservata e non vincolante, nella quale un terzo neutrale aiuta le parti a raggiungere un accordo.
Il sistema per presentare la domanda di conciliazione è semplice: se ritieni di non aver ricevuto una risposta soddisfacente al tuo reclamo devi compilare la domanda di conciliazione e allegare la documentazione necessaria, ciò indipendentemente dalla tipologia di procedura di Conciliazione scelta. Puoi scegliere tra tre modalità per l’avvio della procedura:
- Paritetica tramite Associazione dei Consumatori: in questo caso puoi rivolgerti ad una delle Associazioni firmatarie dell’Accordo Quadro e richiedere la gestione della procedura via web, o inviare direttamente, alla Segreteria dell'Ufficio di Conciliazione competente per territorio il modulo predisposto (che è necessario compilare in tutte le sue parti). É il metodo più veloce e meno costoso che si adatta bene alle procedure di primo grado.
Link e informazioni utili:
- Co.Re.Com: in questo caso puoi compilare l’apposito “formulario UG” presente sul sito dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni (nella sezione dedicata al Contenzioso tra operatori e utenti). In questa sezione puoi trovare anche tutte le informazioni relative alle modalità di avvio della procedura e di presentazione della domanda.
- CC.I.AA: in alternativa puoi scegliere anche di attivare la procedura di conciliazione presso la CC.I.AA; in questo caso dovrai compilare l’apposita domanda che puoi reperire, con le relative indicazioni inerenti la procedura, presso la CC.I.AA. territorialmente competente. Sul sito www.unioncamere.it nella sezione dedicata al servizio di conciliazione è presente l’elenco delle CC.I.AA. territorialmente competenti.