Post in evidenza

Il cartone animato per bambini più bello del mondo

Sicuramente è uno dei più bei cartoni animati per bambini del mondo. PRESENTAZIONE DI SKINNY E DEL SUO MONDO Skinny è un piccolo del...

2015-10-03

Vincent Van Gogh - Bambina con arancia

Vincent Van Gogh -  Bambina con arancia
Little girl with orange
Anno: 1890
Dimensione: 50.0 x 51.0 cm
Luogo: Auvers-sur-Oise
Locazione: Winterthur: Villa Flora







Nelle sue ultime settimane di vita, poco prima del suicidio, Vincent van Gogh ha vissuto un breve quanto insolito periodo felice nel villagio di Auvers-sur-Oises, realizzando una serie di ritratti di bambini vibranti e pieni di gioia, molto diversi dai dipinti pieni d’angoscia per i quali è noto.

Tra questi citiamo Il Fanciullo con l’arancia (L’Enfant à l’Orange), il ritratto di Raoul Levert, figlio del carpentiere del villaggio che, dopo oltre 90 anni, appare per la prima volta sul mercato a TEFAF (The European Fine Art Fair) Maastricht in Olanda, dal 7 al 16 Marzo 2008. La famiglia svizzera, che ne è proprietaria dal 1916, ha affidato la vendita a Dickinson, uno dei più importanti dealer internazionali, con galleria a Londra e New York. La richiesta è di oltre 30 milioni di dollari.

Dipinto verso la fine di giugno 1890, Il Fanciullo con l’arancia non è solo un affascinante e intenso ricordo del periodo felice vissuto da Van Gogh prima che i demoni mentali tornassero per distruggerlo, ma ha avuto anche un ruolo storico negli eventi che hanno immediatamente seguito la morte, avvenuta il 29 luglio 1890. E’ stato infatti posto accanto alla sua bara, come tributo all’artista, nella camera dell’Auberge Ravoux ad Auvers dove alloggiava.





Il Fanciullo con l’Arancia, eseguito con pennellate forti e colori intensi, tipici di Van Gogh, è stata una delle opere più esposte nelle più importanti mostre di Amsterdam nel 1905, portandola a notorietà internazionale. Nel 1916 è stata acquistata da Arthur e Hedy Hahnloser, una coppia svizzera che all’inixio del XX secolo ha dato vita a un’importante collezione di opere di Impressionisti e Post-Impressionisti, fondando la Villa Flora Collection di Winterthur. Il dipinto è rimasto in mano dei loro eredi che intendono ora utilizzare il ricavato a favore di istituzioni filantropiche a beneficio dei giovani.