Post in evidenza

Il cartone animato per bambini più bello del mondo

Sicuramente è uno dei più bei cartoni animati per bambini del mondo. PRESENTAZIONE DI SKINNY E DEL SUO MONDO Skinny è un piccolo del...

2012-02-23

Cosa è la memoria a breve termine


La memoria è una funzione cognitiva che ci consente di ricordare le esperienze vissute. Possiamo definirla così: “la memoria è la capacità di acquisizione, elaborazione e restituzione di un'informazione”. Possiamo suddividere la memoria in tre categorie che si distinguono in:
  • Memoria a breve termine (MBT): rappresenta la parte della memoria nella quale sono presenti informazioni la prima volta che ci si presentano. Per esempio quando conosciamo una persona, il suo nome finisce nella MBT. Come dice il nome stesso il ricordo situato nella memoria a breve termine svanisce in poco tempo, basti pensare alla classica situazione in cui ci si presenta con qualcuno e dopo pochi minuti si è scordato il nome!
  • Memoria a medio termine (MMT): in questo tipo di memoria sono presenti le informazioni che abbiamo utilizzato almeno una volta come per esempio una strada che abbiamo percorso. Nella memoria a medio termine le informazioni restano per alcune settimane prima di venire dimenticate.
  • Memoria a lungo termine (MLT): in questo tipo di memoria sono presenti tutte le informazioni ed automatismi che ricordiamo facilmente, come per esempio il saper cucinare una pastasciutta o il saper andare in bicicletta e rappresenta i ricordi a lungo termine o perenni.

Misurare la memoria, lo span

E' possibile misurare la memoria attraverso un facile test chiamato “span”: in questo test si leggono per una volta una lista di nomi di vario tipo. Poi si fa una pausa di qualche minuto e si scrivono su un foglio di carta i nomi ricordati. In generale la media di un normale essere umano che non ha utilizzato tecniche di memorizzazione, varia dalle 5 alle 9 parole ricordate.


E' possibile migliorare la memoria?

Molti sono convinti che la memoria sia una dote naturale che si possiede o meno. Questa è una convinzione errata in quanto la memoria, come qualsiasi facoltà umana, può essere educata ed allenata, basta sapere come fare. Nel corso della storia sono stati molti i celebri mnemonisti, persone che hanno studiato e messo a punto sistemi per facilitare il ricordo di informazioni, numeri, nomi, discorsi o libri. Attualmente, grazie anche alle moderne tecnologie ed alle scoperte in campo medicofisiologico, sono state studiate e provate molte tecniche di memoria ed è stato stilata una lista di tecniche efficaci per migliorare la memorizzazione. In particolare un celebre mnemonista italiano, Gianni Golfera, ha messo a punto un sistema chiamato Gigotec per aiutare chiunque voglia, tramite un corso, ad aumentare le proprie capacità di memorizzazione. Gianni Golfera, insieme al suo staff, ha studiato in collaborazione con il San Raffaele di Milano le tecniche di memorizzazione ed è arrivato a conclusioni formidabili: è considerato infatti l'uomo con più memoria al mondo.