Post in evidenza

Il cartone animato per bambini più bello del mondo

Sicuramente è uno dei più bei cartoni animati per bambini del mondo. PRESENTAZIONE DI SKINNY E DEL SUO MONDO Skinny è un piccolo del...

2012-10-06

La medicina più conosciuta al mondo : il VIAGRA

Il Viagra è sicuramente una delle medicine più conosciute al mondo: 
Se andate su Google potete trovare più di 17 Milioni di pagine web che usano la parola Viagra. Tanto per fare un raffronto, la parola aspirina è presente in circa 3 milioni e mezzo di pagine web. 
Se avete un account di posta elettronica avrete sicuramente ricevuto almeno una volta un messaggio di SPAM relativo alla vendita di Viagra.
Pfizer, la casa farmaceutica che ha prodotto e che distribuisce il Viagra in tutto il mondo ha stimato che circa 300 milioni di pasticche vengono usate ogni anno nel mondo. 
Tutti sanno che il Viagra serve ad avere un erezione ma non tutti sanno come funziona. Sapete ad esempio che può provocare un erezione solo in presenza di una stimolazione sessuale ? 
Per molte persone parlare del pene è ancora un tabù visto che si tratta di una parte del corpo molto intima di cui raramente si discute. Ad ogni modo il pene è semplicemente una parte anatomica maschile creata per svolgere dei compiti specifici: 
  • espellere le urine dal corpo
  • rilasciare sperma e liquido seminale durante il processo di eiaculazione
La parte che ci interessa esaminare e che è strettamente collegata all'uso del Viagra è la seconda, ovvero l'eiaculazione, che può essere suddivisa in tre piccoli processi:
  • 1. Un uomo diventa sessualmente eccitato
  • 2. Il pene risponde all'eccitazione diventando eretto
  • 3. La stimolazione del pene causa l'eiaculazione
In effetti la cosa sembra piuttosto semplice e naturale. In molti casi però questo processo non avviene in tutta la sua completezza e lo step 3 può non venir mai raggiunto. Per comprendere il perchè di questi problemi bisogna capire come funziona un erezione.
Quando vogliamo muovere una parte del nostro corpo, usiamo i muscoli. Quando muoviamo i piedi, le mani, le dita e perfino gli occhi, tutto il lavoro è compiuto dai muscoli. Il cervello chiede al muscolo di contrarsi e la parte del corpo che vogliamo si muove. 
Il pene, a differenza di altri organi funziona in un altro modo. Non c'è alcuna contrazione muscolare capace di provocare una erezione. Questa è possibile solo grazie alla pressione sanguigna

Il modo più semplice per capire questo processo è quello di pensare ad un palloncino. Quando esso è privo di aria si trova in una posizione di rilassamento. Se lo gonfiamo con dell'aria, esso si allunga e si irrigidisce

Il pene funziona in modo simile ma invece di usare aria pressurizzata, usa sangue pressurizzato. Come si può vedere nella figura sottostante, il pene è composto da due piccoli tubi chiamati Corpi Cavernosi. Questi due tubetti ricevono il sangue dalle arterie (i tubetti rossi più piccoli) e lo espellono mediante le vene (i tubetti azzurri). In una situazione normale, il sangue che affluisce dalle arterie è più o meno lo stesso che esce dalle vene per cui il pene è in uno stato di flaccidità.
Quando un uomo arriva ad uno stato di eccitazione sessuale, le arterie si aprono lasciando passare una quantità maggiore di sangue che non riesce ad uscire immediatamente dalle vene e quindi rimanendo intrappolato nei Corpi Cavernosi fa si che essi si allunghino e si induriscano (pensate al palloncino che si gonfia grazie all'aria che rimane intrappolata dentro...).
Se le arterie che portano il sangue non riescono ad aprirsi e a far quindi entrare più sangue di quanto le vene ne facciano uscire, sarà impossibile avere un erezione. Questo problema conosciuto come Disfunzione Erettile può essere provocato da molti fattori:
  • Malattie Vascolari
  • Diabete
  • Farmaci
  • Squilibri Endocrini
  • Cause Neurologiche
  • Traumi e Chirurgia Pelvica
  • Insufficienza Venosa
  • Cause Psicologiche e Stress
Vediamo come questo problema veniva risolto nel passato e come oggi viene risolto dal Viagra.
Fino agli anni 80 si pensava che la disfunzione erettile fosse un problema di origine mentale e psicologico. Questo concetto fu definitivamente abbandonato nel 1983 durante il meeting della American Urological Association

In quell'occasione, il Dottor Giles Brindley, si iniettò nel pene un farmaco chiamato phentolamine e si abbassò i pantaloni mostrando all'incredulo pubblico la prima erezione indotta da medicinale della storia! 

Cosa aveva fatto la Phentolamine ? Aveva solamente rilassato un muscolo ! 

Il muscolo è un organo la cui funzione è quella di contrarsi e di rilasciarsi. I muscoli del corpo umano sono circa 650 e si suddividono in tre tipi:
  • i muscoli dello scheletro (muscoli volontari) che consentono di muovere a comando la testa, gli arti, la colonna vertebrale: sono muscoli del tipo striato
  • il muscolo cardiaco (muscolo involontario) che con le sue contrazioni fa funzionare il cuore come una pompa: è del tipo striato come i primi, ma di struttura particolare ed unica
  • i muscoli dei visceri (muscoli involontari) che controllano i movimenti delle pareti degli organi interni quali stomaco, intestino, vasi sanguigni, occhi: sono muscoli del tipo liscioe a volte possono agire involontariamente.
muscoli di tipo liscio, hanno un ruolo fondamentale in un erezione. La Phentolamine aveva semplicemente rilassato i muscoli lisci presenti nelle arterie all'interno del pene. L'apertura delle arterie aveva prodotto un maggiore flusso di sangue in entrata nel Corpo Cavernoso creando di fatto un erezione spontanea ed incontrollata

Dopo la dimostrazione del dottor G.Brindley fu chiaro a tutti che la medicina poteva essere usata attivamente per risolvere il problema della disfunzione erettile. 

Vedremo successivamente come il Viagra riesce in modo molto più semplice ad ottenere lo stesso effetto della Phentolamina con la differenza però che l'erezione non è spontanea e incontrollabile ma legata agli stimoli sessuali

Per capire come il Viagra possa aprire solamente le arterie del pene e solamente su stimolo sessuale dobbiamo comprendere il funzionamento del flusso sanguigno.
Il modo in cui il sangue circola nel nostro corpo è relativamente semplice da spiegare. Il nostro corpo ha una sola pompa(il cuore) ma possiede differenti organiche a seconda delle nostra attività richiedono più o meno sangue

Dopo un pasto ad esempio, il cuore deve pompare più sangue per l'intestino e lo stomaco in modo da aiutare la digestione. Durante una maratona invece le gambe avranno una maggiore necessità di sangue e quindi il cuore provvederà a pompare lì più sangue possibile. 

In definitiva quindi il nostro corpo ha una serie di valvole che possono aprirsi o chiudersi per far si che una maggiore o minore quantità di sangue possa essere ricevuta. Il controllo di queste valvole è operato ovviamente dal cervello che riesce a capire i bisogni ed ordina al cuore di inviare più o meno sangue. Tra gli organi che dispongono di queste valvole c'è ovviamente anche il pene. 

Le valvole di cui abbiamo parlato si aprono e chiudono usando i muscoli lisci nelle arterie. Quando i muscoli sono rilassati, le arterie si aprono ed il flusso sanguigno aumenta. 

Le valvole rispondono a messaggi chimici che il cervello riesce a controllare. Il meccanismo usato dal corpo per aprire una valvola in una qualsiasi parte del corpo è composto da cinque step:
  • 1. Il cervello invia un segnale ad una particolare fibra nervosa. Questa fibra finisce in una cellula nervosa arteriosa chiamata NANC (nonadrenergic-noncholinergic) e capace di produrre ossido nitrico
  • 2. L'ossido nitrico prodotto dalla cellula NANC finisce nel sangue
  • 3. L'ossido nitrico stimola un enzima chiamato Guanylate Cyclase nelle cellule vicine e questo enzima inizia a produrre una sostanza chiamata cGMP (cyclic guanosine monophosphate)
  • 4. Grazie al cGMP, i muscoli lisci di un arteria si rilassano e permettono quindi ad una maggior quantità di sangue di affluire
  • 5. Uno speciale enzima chiamato PDE (phosphodiesterase) disattiva il cGMP e conclude il processo
In pratica quindi finchè il cervello invia il seganle che produce ossido nitrico il processo va avanti ed i muscoli rimangono in uno stato di rilassamento che permette al sangue di affluire in quantità maggiore. Appena il cervello smette di produrre ossido nitrico, il cGMP viene immediatamente disattivato dal PDE e la valvola si chiude nuovamente.
Da quanto visto fino ad ora, possiamo comprendere che esistono solamente tre modi per incrementare il flusso di sangue nel pene:
  • 1. Aumentare l'ossido nitrico prodotto nel pene
  • 2. Aumentare il CGMP prodotto nel pene come conseguenza dell'ossido nitrico
  • 3. Eliminare il PDE, (l'enzima che ferma il processo distruggendo i cGMP)
Il metodo usato dal Viagra è il terzo. Esso elimina il PDE e quindi il cGMP non viene decomposto come in una situazione normale ma rimane attivo e lascia aperta l'arteria facendo passare una maggiore quantità di sangue. 

La ragione per cui viene usato il PDE è semplice. Nel corpo umano vengono prodotti 11 differenti tipi di PDE ma solo 1 (differente da tutti gli altri) viene prodotto nel pene: il PDE5

Tutto quello che gli scienziati della Pfizer (la società che ha brevettato il Viagra) hanno dovuto fare per produrre la loro famosissima pillola, è stato semplicemente trovare una sostanza che bloccasse il PDE5. Questa sostanza è la sildenafil citrate. Grazie al blocco sul PDE5 il cGMP può continuare a fare il suo lavoro (rilassare i muscoli delle arterie del pene) ed aumentare quindi il flusso sanguigno per arrivare all'erezione. 

Se per caso il PDE5 fosse stato prodotto anche in altre parti del corpo, non sarebbe stato possibile usarlo perchè proabilmente il suo blocco avrebbe provocato situazioni indesiderate. 

Ecco quindi in definitiva quello che accade in un uomo che ingerisce una pillola di Viagra:
  • 1. Il sildenafil citrate contenuto nella pillola entra nel sangue
  • 2. Il sildenafil citrate attacca l'enzma PDE5 che trova nel pene e lo rende inattivo
  • 3. Quando l'uomo vive un eccitazione sessuale, il cervello invia un normale messaggio alle cellule NANC nel pene che producono dell'ossido nitrico
  • 4. L'ossido nitrico crea le cGMP che rilassano le aterie nel pene
  • 5. Visto che il PDE5 è disabilitato, il livello di cGMP continua a crescere e conseguentemente le arterie raggiungono la massima dilatazione
  • 6. Il pene come conseguenza della pressione sanguigna si gonfia e l'uomo raggiunge l'erezione
  • Visto il successo del Viagra, altre società farmaceutiche hanno brevettato in questi ultimi anni delle pillole simili. Tra le più conosciute e famose vale la pena di menzionare il Cialis ed il Levitra.

    Il concetto applicato in queste pillole è identico a quello visto in precedenza nel Viagra. L'unica differenza sta nel modo in cui l'enzima PDE5 viene bloccato e negli effetti collaterali.

    Come tute le medicine infatti, anche queste miracolose pillole hanno delle controindicazioni. Il problema più comune riscontrato dai pazienti che assumono il Viagra è una differente percezione dei colori (ovviamente solo temporanea). Questa è dovuta al fatto che il Viagra oltre a bloccare l'enzima PDE5 agisce involontariamente anche sul PDE6, un enzima che si trova proprio nella retina dell'occhio.

    Il Cialis ed il Levitra non provocano problemi alla percezione visiva ma causano dei dolori muscolari in circa il 5% dei pazienti che ne fanno uso. Il Cialis inoltre è molto più potente degli altri due e rimane attivo nell'organismo per circa 17 ore (contro le 4 ore del Viagra e del Levitra).