Post in evidenza

Il cartone animato per bambini più bello del mondo

Sicuramente è uno dei più bei cartoni animati per bambini del mondo. PRESENTAZIONE DI SKINNY E DEL SUO MONDO Skinny è un piccolo del...

2015-09-12

Cosa non fare al ristorante con un cameriere

Una semplice guida per avere un ottimo rapporto con il cameriere del vostro locale preferito.
1- Non pensare di essere l’unico cliente
In un ristorante soprattutto in quelli più affollati il cameriere non gira mai a vuoto per la sala, pensiamo sempre che stia facendo il possibile per offrirci il miglior servizio.
2- Non chiamarlo per ordinare se non si è decisi
Entriamo nel locale, abbiamo fame, vediamo mille piatti fumanti e vogliamo essere tra i primi a essere serviti, leggiamo più volte il menu, chiamiamo il cameriere e… lo facciamo stare al tavolo minuti preziosi rileggendo ancora una volta ogni portata senza essere decisi.
3- Non chiedere gli ingredienti e/o i procedimenti di cottura di tutti i piatti
Premesso che ogni menu deve avere gli ingredienti riportati di seguito a ogni portata, non possiamo pretendere di farci elencare tutta la dispensa della cucina e i passi di preparazione di ogni piatto. Fate uno sforzo di fantasia oppure scegliete una portata come se fosse un incontro al buio.
4- Non accettare troppi consigli sulle portate
Non tutti sanno che prima del servizio, mentre il cameriere si sta per cambiare, il cuoco di turno lo istruisce sulle portate da “consigliare”. Proponi le cozze che iniziano a puzzare, i calamari hanno preso la pensione nel frigorifero e i gamberoni farebbero schifo anche a un gatto. Il bravo cameriere farà di tutto per accontentare il cuoco, anche perché altrimenti il giorno dopo si ritroverà prima del servizio una freschissima pasta allo scoglio per cena. Accettate consigli con moderazione.
5- Non comunicare le vostre allergie o intolleranza
Spensierati dal piacere di passare una serata in compagnia vi dimenticate di comunicare al cameriere le vostre allergie, affamati mangiate tutto quello che vi capita a tiro e dopo alcuni minuti iniziate a gonfiarvi come uno pneumatico. Inizia la corsa all’ospedale più vicino, la prospettiva dei vostri amici di una fantastica cena di pesce si trasforma nella ricerca degli spicci nelle tasche dei pantaloni per accaparrarsi l’ultima schiacciatina rimasta nel distributore del pronto soccorso.
6- Non attirare l’attenzione con rumori molesti
Fischiare come si richiama un cane al parco, suonare il bicchiere con la forchetta tipo tamburello o gridare come per chiamare il bibitaro allo stadio, sono comportamenti da evitare. Basta alzare la mano e fare un gesto d’intesa, il bravo cameriere sarà subito da voi, eviterete cosi di disturbare i vostri commensali.
7- Passare o non passare i piatti vuoti
In questo caso bisogna essere veramente bravi per capire la situazione. Siete seduti nel tavolo più angusto della sala, avete occupato il posto nell’angolo più remoto del tavolo e il cameriere per togliervi il piatto è costretto a un esercizio di stretching non incluso nella sua paga, passategli il piatto ve ne sarà grato.
Il cameriere si avvicina per sparecchiare il tavolo, inizia prendendo più piatti che può per evitare di fare troppi viaggi è al limite del peso sopportabile in due mani. Voi pensando di fare un gesto gentile gli porgete il piatto vuoto come se fosse pieno di scarafaggi e sbilanciate un debole equilibrio tra mano sinistra e destra rischiando di far cadere tutto e scatenare inutili insulti da parte del proprietario del ristorante.
8- Non offrirgli da bere alcolici
Se voi state passando una bella serata tra amici ricordatevi sempre che il cameriere è li per lavorare e non è un vostro amico. Frasi tipo, fatti un goccio! Prendi un bicchiere! Bevi con noi! Non sono adatte alla situazione. Non perché lui non lo farebbe o lo ritiene un invito poco gradevole, dovreste farlo per salvaguardare il suo posto di lavoro cercando di agevolare una conclusione lucida della sua giornata di lavoro.
9- Non fare troppo tardi
Avete finito di mangiare, il vostro amico cinque stelle inizia a parlare di politica, la discussione rischia di diventare un talk show e non riuscite a cogliere i piccoli segnali del giovane cameriere che ha i minuti contati perchè gli amici lo aspettano per uscire. Volete ordinare altro? Grappa limoncello? Le luci intorno a voi si spengono, i tavoli sono pronti per il pranzo del giorno dopo e la sala è ormai deserta ma niente sembrate inchiodati alla sedia. Il cameriere inizia la sua vita sociale dopo la mezzanotte ricordatevelo.
10- Non lasciare la mancia
Siete stati benissimo, trattati da re, chiedete il conto e non avreste mai immaginato di aver speso cosi poco, pagate… ma non lasciate la mancia. Per un cameriere le mance sono tutto; la benzina per andare a lavorare, la peroni dal bangla sotto casa, il tabacco per farsi le sigarette in pausa o il salvadanaio per l’assicurazione con la vostra mancanza avete infranto mille sogni di gloria. Lasciate una mancia giusta e coerente con il servizio ricevuto, SEMPRE.